Menu


Dischi


Etichette

 
 


Homepage

GIUGNO:
lunedi 15 - Zebulon
lunedi 22 - Nublu
mercoledi 24 - Zebulon
lunedì 29 - Nublu

LUGLIO:
giovedì 02 - Joe's Pub
lunedi 06 - Nublu
giovedi 09 - Joe's Pub
lunedì 13 - Nublu
giovedì 16 - Joe's Pub
lunedi 20 - Nublu
giovedi 23 - Joe's Pub
lunedi 27 - Nublu
giovedì 30 - Joe's Pub

   

August 7, 2009
tattoo

Gioia infantile.Mi sono regalato un nuovo tatuaggio,non ci sono ragioni per cui uno si procuri disegni indelebili sulla pelle e proprio per questo mi sono sempre piaciuti i tatuaggi.Non c’è nessun vero motivo mistico,spirituale,tribale,ancestrale ecc. è solo il proseguimento di quello che si faceva sotto casa con gli amici quando compravamo le bustine coi tatuaggi dal giornalaio e ci tappezzavamo le braccia da far imbestialire le mamme che poi dovevano grattare con la spugna ruvida e il sapone dei piatti per mandarli via.I tatuaggi non restano per sempre come nienet resta per sempre quindi è una menata quella che dicono che poi stancano,si fa prima a crepare e a finire sotto terra con tutto il tatauaggio che a stancarsi.E po fanno anche un pò di compagnia e infatti li ho tutti in punti dove li posso vedere bene.Quando vado in bici mi fanno compagnia sono presenze amichevoli.Mia nonna mi ha detto che un suo fratello ,se non ricordo bene era suo fratello,era stato in marina durante la grande guerra e aveva un veliero o qualcosa di simile sul braccio.Quando si va in giro per il mondo in certi paesi il tatuaggio è anche un modo per rompere il ghiaccio magari in un villaggio da qualche parte,i bambini si entusiasmano subito e i grandi ridono e il sorriso è sempre la porta migliore attraverso la quale passa la comunicazione.
Il soggetto è qualcosa che ha a che fare con la mia vita da una vita e da un pò volevo disegnarmelo addosso.
Me lo ha fatto lo stesso che mi ha fatto la balena l’anno scorso.Un maestro tra i più bravi al mondo.Si chiama Troy Dennings,è un tipaccio con la faccia da tatuatore d’altri tempi e ha uno studio spartano nel Lower east side da una ventina d’anni.Ho preso un appuntamento sei mesi fa perchè ha una lista affollata ed è una bella coincidenza che me lo abbia dato per il giorno dopo l’ultimo concerto di questi che abbiamo fatto.Ci ha messo 5 ore e ora fa un pò male ma è venuto bellissimo e in famiglia è piaciuto anche se non è quel tipo di cosa che aumenta la stima per un marito,in effetti non è esattamente una cosa da quarantaduenne con la testa sulle spalle.Però almeno non occupa spazio nei bagagli.